Assicura Primo piano

6sicuroevai, la polizza infortuni che si paga solo in movimento

Assicurazione monopattini

6sicuro.it lancia l’app per l’assicurazione istantanea pay per use. Anche per i viaggi di pochi minuti in taxi, bici o monopattino

Si chiama 6sicuroevai ed è la nuova app per l’assicurazione istantanea degli infortuni legata alla circolazione su qualsiasi veicolo privato. Inclusi taxi, car sharing e micromobilità. A lanciarla 6sicuro.it, comparatore di assicurazioni auto e moto online in Italia del gruppo Assiteca. L’obiettivo è coprire con una micropolizza istantanea ogni trasferimento quotidiano, anche quelli con monopattini e bici a noleggio.

Come funziona 6sicuroevai

L’app 6sicuroevai offre dunque una polizza istantanea per conducente e passeggero comprensiva di spese mediche, ricovero ospedaliero, invalidità permanente e indennità di decesso. Il servizio è disponibile su qualsiasi smartphone, Android o iOS. E la copertura si attiva in base agli spostamenti effettivi permettendo un vero sistema “pay per use”.

Tramite l’app è possibile pianificare in anticipo gli itinerari e consultare gli spostamenti. Inoltre, 6sicuroevai riconosce automaticamente, grazie a uno specifico algoritmo, il veicolo utilizzato e ne attiva la copertura. Copertura che termina automaticamente alla conclusione del viaggio.

6sicuroevai, quanto costa

Il pagamento della polizza si basa sulle caratteristiche specifiche del percorso, rilevate attraverso la tecnologia implementata dalla app. L’applicazione 6sicuroevai valuterà i costi sulla base di diverse variabili: i chilometri effettivamente percorsi, la fascia oraria, la qualità della strada, la presenza di traffico e lo stile di guida adottato. Con sconti in caso di guida prudente.

“Grazie ai diversi piani di sottoscrizione – occasionale, in abbonamento o ricaricabile – e alla possibilità di scegliere i mezzi di mobilità, il servizio è flessibile e altamente personalizzabile. A differenza di altre soluzioni presenti sul mercato, la copertura si può attivare o disattivare a seconda delle esigenze di ogni persona. Con l’unica condizione di avere il cellulare con sé negli spostamenti. In questo modo, l’utente non paga una copertura di cui non usufruisce”, spiega Andrea Altichieri, direttore marketing 6sicuro.it.

L’app 6sicuroevai è stata sviluppata dal partner tecnologico Datafolio con il quale 6sicuro.it si è impegnato a progettare una soluzione unica nel panorama assicurativo per rispondere alle esigenze di innovazione e flessibilità richieste dai consumatori.

Commenta



Articoli correlati

Pagamenti, per il 70% degli italiani il futuro è digitale

Chiara Santilli

Covid, come ottenere il rimborso se ci si ammala prima delle vacanze

Chiara Santilli

Reddito di cittadinanza, scatta la stretta

Chiara Santilli
UA-69141584-2