Assicura

Generali apre ai pagamenti online con bonifico

Si chiama AccountToPay ed è la nuova soluzione di pagamento online introdotta da Generali Italia in sinergia con Unicredit

Generali Italia, grazie alla sinergia con Unicredit, introduce una nuova soluzione di pagamento online. Si chiama AccountToPay e consente ai clienti Generali di effettuare pagamenti tramite bonifico online precompilato.

Si tratta del primo utilizzo effettivo in ambito assicurativo in Italia delle funzionalità di “Payment Initiation Service” per effettuare incassi online senza l’impiego di carte di credito e quindi svincolati dai relativi plafond. “L’introduzione di questa nuova tipologia di pagamento digitale ha l’obiettivo di migliorare l’esperienza dei clienti e la qualità del servizio erogato, semplificando il processo di acquisto e rinnovo delle polizze e il pagamento dei premi successivi, garantendo efficienza dei processi e tempi di esecuzione molto rapidi”, si legge in una nota diffusa dalla società.

Tutto ciò è possibile grazie a pagamenti effettuati tramite bonifico SEPA con beneficiario, importo e causale predefiniti che garantiscono semplicità, velocita, sicurezza e immediata riconciliazione automatica.

“Come settore assicurativo possiamo avere un ruolo di rilievo, oggi e per il futuro: invecchiamento della popolazione, cambiamento climatico, instabilità macroeconomica e finanziaria, cybersicurezza e trasformazione digitale – commenta David Cis, chief operating officer di Generali Italia – E proprio rispetto a quest’ultimo ambito è ancora più importante dare concretezza e forza alla nostra ambizione di essere partner di vita delle persone, dimostrando di essere presenti e vicini con soluzioni tecnologiche, innovative concrete e immediate. Tramite la collaborazione con UniCredit abbiamo messo a disposizione dei nostri clienti una nuova e semplice modalità di pagamento, il Pisp, con l’obiettivo di rendere l’esperienza del cliente sempre più semplice e completa”.

Commenta



Articoli correlati

Occhio alle polizze false. I siti oscurati

Sofia Fraschini

Il sinistro ora passa in chat con WhatsApp

Sofia Fraschini

Monopattini, gli italiani “vogliono” l’assicurazione obbligatoria

Andrea Dragoni

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. Continuando a navigare accettate il loro utilizzo. Accept Read More

UA-69141584-2