Assicura

Genertel è 100% digitale: polizza in meno di un minuto

La compagnia assicurativa di Generali Italia lancia la strategia “facciamola semplice”. Dalla sospensione del contratto in un clic alla denuncia del sinistro via video: le novità

Pochi clic per sottoscrivere la polizza dal proprio smartphone e ancora meno per sospenderla. Addio alla carta grazie alla denuncia del sinistro via video e stima dei danni in tre minuti con la realtà aumentata. Genertel diventa 100% digitale ed è pronta a rivoluzionare il mondo delle assicurazioni. 

La compagnia diretta di Generali Italia ha infatti completato la trasformazione tecnologica e digitale di tutti i canali distributivi in Italia. Un percorso di innovazione partito cinque anni fa che ha previsto il ridisegno di processi, competenze, modelli di business e modi di lavorare. Una profonda trasformazione che “ha cambiato il modo di fare assicurazione trasformando la cultura aziendale, accelerando sulla tecnologia e introducendo nuove competenze per essere una compagnia più semplice e digitale”, afferma il country manager e ceo di Generali Italia, Marco Sesana. 

Il gruppo ha rinnovato l’82% dell’offerta per famiglie e imprese con più prevenzione, servizi e tecnologia, abilitato al digitale il 100% delle agenzie Generali e Alleanza, e ha digitalizzato oltre il 70% delle polizze. “Un percorso che ha portato una maggiore soddisfazione dei clienti (+48%) e una crescita più profittevole rafforzando la leadership, con un +6,3% della quota di mercato, oggi al 18,6%”, assicura. 

La nuova Genertel, creata e realizzata in 18 mesi, consente quindi di sottoscrivere una polizza in meno di un minuto, sospenderla o riattivarla o integrare la copertura, dopo l’acquisto, con un clic, oltre alla possibilità di ottenere, con una semplice foro, un rimborso danni automatico in meno di tre minuti. Il nuovo modello di business  fa infatti leva sull’utilizzo esteso di 5 tecnologie: dati&cloud (per il miglioramento del pricing e l’engagement), realtà aumentata (che ricostruisce le specifiche parti di un’auto e la tipologia di danno), biometrico (per effettuare la segnalazione del sinistro via video), intelligenza artificiale (per la stima automatica dell’importo di un sinistro con video/foto), interfacce conversazionali (con l’utilizzo di chatbot).

Nei prossimi tre anni Genertel punta al massimo indice di mercato per soddisfazione cliente e a rafforzare la leadership del canale diretto, con una crescita del 40% dei clienti a quota 1,5 milioni.  La strategia si focalizza su quattro settori: mobilità, casa, benessere e pet. 

“L’innovazione fa parte del dna di Genertel. Oggi confermiamo questa nostra attitudine lanciando la nuova strategia che porterà Genertel ad essere la prima grande insurtech italiana”, afferma il ceo e general manager di Genertel e Genertel Life, Maurizio Pescarini, che punta anche ampliare la platea dei clienti, rivolgendosi non solo ai giovani, ma a tutte quelle persone “che vogliono un prodotto digitale ed estremamente semplice”. Genertel rafforza inoltre la natura sociale dell’assicuratore: nasce infatti anche BeeGood, la community dei clienti per sostenere la collettività scegliendo progetti e cause sociali.

Commenta



Articoli correlati

Metlife, modello vincente per la banca-assicurazione

Sofia Fraschini

Boom delle polizze vita. Come scegliere quella giusta

Enzo Facchi

Monopattini, gli italiani “viaggiano” assicurati

Sofia Fraschini

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. Continuando a navigare accettate il loro utilizzo. Accept Read More

UA-69141584-2