Assicura

MetLife inaugura la piattaforma e-commerce

I prodotti assicurativi della Compagnia statunitense potranno essere acquistati direttamente da pc, smartphone o tablet

L’Italia è il primo Paese dell’area Emea dove MetLife ha deciso di lanciare la nuova piattaforma di e-commerce per sottoscrivere polizze assicurative. Questo nuovo passo nella direzione di una maggiore digitalizzazione dei processi di vendita si inserisce nell’ambito della strategia multicanale della Compagnia statunitense.

La piattaforma di e-commerce, il cui principale obiettivo era quello di essere allo stesso tempo scalabile, per accogliere la gamma di offerta della compagnia, e user friendly, per consentire all’utente la sottoscrizione del prodotto assicurativo in maniera agevole soprattutto da mobile (in linea con il trend di utilizzo di internet degli utenti), è frutto del lavoro di progettazione e di realizzazione degli specialisti dell’hub service IT di MetLife. Il gruppo, con l’obiettivo di favorire la digitalizzazione, ha creato un centro di eccellenza, collocato a Galway nella Repubblica d’Irlanda, al servizio delle succursali MetLife operanti nella regione Emea.

“La nuova piattaforma di e-commerce – spiega Maurizio Taglietti, general manager di MetLife in Italia – ci consente di offrire una proposta attraente per la cosiddetta Generazione Y, particolarmente incline all’acquisizione di informazioni e all’acquisto di beni e servizi attraverso i canali digitali in completa autonomia. Un segmento che di recente sta acquisendo maggiore consapevolezza della necessità di ricorrere a strumenti ‘privati’ per garantire continuità al reddito e tutelare il proprio benessere fisico e, di conseguenza, a valutare le assicurazioni come valida risposta a questa esigenza”.

Secondo una recente ricerca condotta dall’IIA (Italian Insurtech Association), il 52% dei Millennials vorrebbe comprare un prodotto assicurativo su Internet, il 25% per telefono e soltanto il 23% di persona. Non a caso la scelta del primo prodotto acquistabile sulla piattaforma è andata su una polizza studiata espressamente per i nativi digitali, che utilizzano molto il web per comparare ed acquistare beni e servizi e prediligono le aziende che propongono un’offerta accessibile, semplice e personalizzabile.

Nell’insegna di queste caratteristiche, MetLife ha creato “Pronto Protetto Via Special”, una polizza infortuni caratterizzata da una grande versatilità, attivabile dal singolo individuo ed estendibile al partner e ai figli, ma soprattutto personalizzabile in base allo stile di vita del cliente.

La sua versione base, chiamata “active” e pensata per chi ha uno stile di vita dinamico/sportivo, essa può essere calibrata in modo da proteggere la persona mentre lavora o si dedica ai propri hobby in casa, durante i viaggi o gli spostamenti in città a bordo di mezzi di trasporto dai più tradizionali (auto, scooter, metro) a quelli più innovativi ed ecosostenibili (e-bike, monopattini, o altro).

Guardando ai costi, la versione “active” della nuova polizza infortuni può essere sottoscritta a partire da 16,80 euro al mese nel caso in cui si dovesse decidere di proteggere solo se stessi e senza aggiungere garanzie aggiuntive. Aggiungendo invece la garanzia “Homelover”, che offre il raddoppio delle diarie in caso di infortunio in casa, il il costo mensile salirebbe a 18,20 euro.

Commenta



Articoli correlati

Da Axa Italia una polizza salute che dura tutta la vita

Chiara Santilli

Nuova polizza multirischi digitale per le imprese

Chiara Santilli

Rc auto più cara per 815.000 italiani

Chiara Santilli
UA-69141584-2