Assicura Primo piano

MetLife mette al sicuro il prestito Avvera

La polizza assicurativa garantisce il finanziamento nel caso di evento avverso e ripaga le rate mancanti

Il prestito è assicurato. Per chi ha paura di accendere un finanziamento che potrebbe non onorare esiste una nuova assicurazione ad hoc. Un modo per tutelarsi. 

MetLife e Avvera (Credem), società specializzata nei prestiti alle famiglie, hanno stretto una partnership per offrire questa nuova copertura: chi sottoscrive un prestito di Avvera avrà quindi la facoltà di acquistare una polizza assicurativa CPI (Creditor Protection Insurance) MetLife, a garanzia di una maggiore protezione del finanziamento nell’eventualità di episodi negativi che non consentano di proseguire nella restituzione del prestito. 

Concretamente la  polizza prevede una gamma di tutele più o meno ampia. In generale, per gli eventi più gravi, come il decesso per qualsiasi causa e l’invalidità permanente totale di grado pari o superiore al 60%, la polizza eroga una somma di denaro pari all’importo ancora dovuto alla banca o alla finanziaria al momento in cui l’evento si verifica, che può essere usata per ripagare il debito.

Da sottolineare che, all’estinzione del finanziamento, la polizza viene automaticamente disdetta con il rimborso della porzione di premio, pagata e non goduta.

“La nostra capacità di integrare l’assicurazione con il prodotto finanziario rappresenta uno degli elementi che contraddistinguono l’offerta di MetLife. L’attuale contesto – afferma Maurizio Taglietti, General Manager di MetLife in Italia – sta mettendo sempre più in evidenza il ruolo sociale svolto dai prodotti assicurativi confermato dalla crescente domanda di protezione. Le polizze CPI sono particolarmente utili in momento di incertezza economica per aiutare a portare avanti i propri progetti e noi siamo in grado di supportare i nostri partner proprio con questo tipo di offerta particolarmente apprezzata dai loro clienti”.  

Le due società, sempre in coppia, offrono da tempo anche un prodotto analogo sulla cessione del quinto, la destinazione di un quinto dello stipendio al finanziamento di un prestito. 

Commenta



Articoli correlati

Bonus 200 euro, c’è ancora tempo. Tutte le scadenze

Andrea Dragoni

Premi in criptovalute per i correntisti giapponesi

Andrea Dragoni

Spending review, italiani pronti a tagliare le spese

Andrea Dragoni
UA-69141584-2