Investi

Certificati, 68 nuovi Bonus da Unicredit

certificati Unicredit

I nuovi strumenti si dividono in Bonus Cap, Top Bonus e Top Bonus Doppia Barriera e hanno scadenze a uno e due anni

UniCredit Bank AG ha emesso sul mercato una nuova serie di certificati. Si tratta di 68 Bonus che si aggiungono agli oltre 350 Bonus Certificate già emessi dalla società e quotati sui mercati regolamentati di Borsa Italiana (SeDeX e EuroTLX). 

I nuovi certificati si dividono in Bonus Cap, Top Bonus e Top Bonus Doppia Barriera, hanno scadenze a uno e due anni dal momento dell’emissione, e tra i sottostanti comprendono i maggiori titoli azionari europei, americani ed i principali indici finanziari. La finalità dell’emissione è di aggiornare e mettere a disposizione degli investitori una vasta gamma di soluzioni d’investimento.

I certificati Bonus Cap permettono di ricevere un bonus a scadenza se il sottostante ha sempre mantenuto un valore superiore al livello di barriera, posta per questa emissione tra il 60% ed il 70% del valore iniziale. Viceversa, nel caso in cui il valore del sottostante, in un qualsiasi momento della vita del prodotto sia pari o inferiore al livello barriera, a scadenza verrà corrisposto un valore pari alla performance del sottostante, fino a un massimo pari al livello del cap. 

I certificati Top Bonus permettono di ricevere un bonus a scadenza se il sottostante a scadenza quota ad un valore pari o superiore al livello di barriera, posta per questa emissione tra il 70% e l’80% del valore iniziale. A differenza dei Bonus Cap quindi, la barriera è valutata solamente a scadenza e non in continuo. Nel caso in cui a scadenza il valore del sottostante sia inferiore al livello barriera, verrà corrisposto un valore pari alla performance del sottostante.

I certificati Top Bonus Doppia Barriera, a differenza del resto dell’emissione, presentano due diverse barriere, una superiore ed una inferiore: a scadenza permettono infatti di ricevere un bonus maggiore se il sottostante è pari o superiore alla barriera superiore, posta per questa emissione al 90% del valore iniziale. Nel caso in cui a scadenza il sottostante sia minore della barriera superiore ma pari o superiore alla barriera inferiore, posta al 70% del valore iniziale, permettono comunque di ricevere un bonus, che sarà di importo più basso rispetto al bonus superiore. Altrimenti, nel caso in cui a scadenza il valore del sottostante sia inferiore anche al livello barriera inferiore, verrà corrisposto un valore pari alla performance del sottostante.

I prodotti sono negoziabili sul mercato SeDeX dalle ore 09.05 alle ore 17.30 nei giorni di Borsa aperta, la liquidità è garantita in acquisto e vendita da UniCredit Bank AG. Inoltre, i redditi da Certificate sono considerati redditi diversi (aliquota fiscale 26%), e possono quindi compensare minusvalenze pregresse in portafoglio.

Commenta



Articoli correlati

Asset allocation, gli investitori europei tornano all’obbligazionario

Enzo Facchi

Certificati, da Bnp Paribas 15 low barrier cash collect

Enzo Facchi

Oro, i quattro fattori da monitorare nel 2023

Enzo Facchi
UA-69141584-2