Investi

Certificati, da Intesa 24 nuovi bonus cap barriera continua

Hanno un prezzo di emissione di 100 euro, una durata tra i 9 e i 15 mesi e barriera osservata a fine giornata in tutti i giorni di mercato aperto

Intesa Sanpaolo ha quotato direttamente sul mercato SeDeX di Borsa Italiana 24 nuovi certificati di tipo bonus cap barriera continua end of day su azioni italiane e internazionali. Consentono all’investitore di scegliere tra tre scadenze disponibili (nove mesi, 12 mesi e 15 mesi), svariati sottostanti e diversi livelli barriera.

I nuovi bonus cap barriera continua end of day di Intesa Sanpaolo sono certificati d’investimento a capitale condizionatamente protetto che permettono all’investitore di ottenere un premio a scadenza (il bonus) qualora il prezzo di chiusura dell’attività finanziaria sottostante, per ogni giorno di vita del certificato, sia sempre stato maggiore o uguale al livello barriera. I certificati bonus cap barriera continua end of day quotati il 19 gennaio hanno prezzo di emissione pari a 100 euro, una durata che varia, a seconda del prodotto, tra i 9 ed i 15 mesi e barriera osservata a fine giornata in tutti i giorni di mercato aperto durante la vita del certificato (barriera continua end of day).

A titolo di esempio, vediamo in dettaglio il funzionamento del bonus cap barriera continua end of day su Unicredit (ISIN: IT0005481152). L’investitore avrà la possibilità di acquistare questo strumento direttamente sul mercato SeDeX di Borsa Italiana a partire dal 19 gennaio 2022 attraverso il proprio intermediario finanziario di fiducia, phone banking o internet banking. Il certificato pagherà l’importo bonus a scadenza (il 16 gennaio 2023) di Euro 114,17 (+14,17% rispetto al prezzo di emissione) se in tutti i giorni di borsa aperta, durante la vita del prodotto, il prezzo di chiusura del sottostante è sempre stato pari o superiore al livello barriera pari a euro 9,4780, ovvero se l’azione di Unicredit non ha mai perso in nessun giorno più del 30% rispetto al valore iniziale pari a 13,5400.

Se per almeno un giorno lavorativo di negoziazione (end of day) durante la vita del certificato, il prezzo di chiusura è risultato essere inferiore al livello barriera (pari al 70% del valore iniziale del sottostante), l’investitore riceverà a scadenza un importo legato alla performance dell’azione Unicredit, come se avesse investito direttamente in tale attività, fino ad un livello massimo detto cap. Si specifica che, ai fini della determinazione dell’evento barriera, viene osservato tutti i giorni durante la vita del certificato esclusivamente il prezzo di chiusura dell’attività sottostante (end of day): il prezzo intraday non viene preso in considerazione.

Commenta



Articoli correlati

Cinque banche europee su cui investire

Enzo Facchi

Mercati, è il momento essere cauti

Enzo Facchi

Certificati, da Ig Europe i primi Turbo al mondo su Bitcoin e Ethereum

Enzo Facchi
UA-69141584-2