Investi

Certificati, da Vontobel quattro cedola fissa sull’innovazione

inflazione

Consentono la parziale protezione del capitale e offrono rendimenti annui fino al 15,12%, cedole mensili incondizionate e barriere a scadenza fino al 50%

Vontobel, player di primaria importanza a livello europeo nel campo dei certificati e presente sul mercato italiano dal 2016, ha quotato sul SeDeX 3 certificati express a cedola fissa su singoli titoli, legati all’automotive e alla tecnologia, e uno su un paniere composto da BioNTech e Moderna

I certificati express a cedola fissa sono certificati di investimento a capitale condizionatamente protetto e consentono di ottenere cedole periodiche incondizionate (fisse) durante la vita del prodotto. Inoltre, prevedono un rimborso anticipato del capitale investito se, in corrispondenza di una delle date di valutazione, il sottostante dovesse trovarsi sopra la “barriera autocall”.

I nuovi certificati emessi da Vontobel, su NIO, Tesla, Palantir e BioNTech e Moderna consentono di avere esposizione a diversi settori dell’economia.

“Con questa nuova emissione vogliamo offrire agli investitori la possibilità di trovare esposizione a titoli appartenenti a settori diversi, ma accomunati dall’alto tasso di innovazione e tecnologia – spiega Alessandro Cassiani, responsabile structured products distribution Italia di Vontobel -. In particolare, BioNTech e Moderna si trovano sotto i riflettori per essere tra le aziende che hanno prodotto dei vaccini contro il coronavirus. I Certificati Express a Cedola Fissa, pur con rendimenti interessanti, offrono una protezione condizionata del capitale e consentono di ottenere cedole fisse a ogni data di valutazione”.

Commenta



Articoli correlati

Certificati, arrivano i Mini Future sulla volatilità

Andrea Dragoni

“Il mercato Orso non è ancora finito”

Redazione

Obbligazionario, il peggio è alle spalle

Enzo Facchi
UA-69141584-2