Investi

Da Cirdan Capital un certificato su un paniere di azioni “stay at home”

Consente di investire su paniere Worst of di quattro società che stanno cambiando il mondo: Amazon, Apple, Facebook e Netflix

Cirdan Capital, boutique finanziaria indipendente fondata nel 2014 specializzata nell’emissione di prodotti d’investimento strutturati, ha ampliato la propria gamma mettendo a disposizione degli investitori, a partire dal 22 ottobre su EuroTLX di Borsa Italiana, un nuovo certificato Phoenix Autocall with Maxi Coupon che consente di investire su paniere Worst of di quattro società che stanno cambiando il mondo: Amazon, Apple, Facebook e Netflix.

“L’evoluzione della pandemia e gli sforzi per rallentarne la diffusione hanno creato scompiglio nell’economia – si legge in una nota -. Come in tutte le crisi alcuni settori si stanno dimostrando più resilienti di altri; i cosiddetti titoli della ‘stay at home economy’ (da e-commerce, software, streaming online ai social media) stanno infatti registrando performance interessanti. In presenza di norme sempre più restrittive in tema di socializzazione e distanziamento, il mondo digitale sta cambiando i nostri stili di vita, con forte impatto su modalità di consumo e fruizione dei servizi”.

Le caratteristiche principali di questo nuovo certificato sono: la possibilità di ricevere una maxi cedola iniziale del 22% per il primo mese se il livello di tutte le azioni sottostanti risulta uguale o superiore alla barriera sul premio alla prima data di valutazione (posta al 40%) e successive cedole trimestrali dell’1% se il livello di tutte le azioni sottostanti risulta uguale o superiore alla successiva barriera sul premio (posta al 70%); una protezione condizionata a scadenza se alla data di valutazione finale il livello finale di tutte le azioni sottostanti è superiore o uguale alla barriera sul capitale fissata al 60%; un’esposizione di medio termine (5 anni); il prodotto verrà emesso con scopo di aiutare l’investitore nell’ottimizzazione fiscale dettata dal tema delle minusvalenze.

“Gli strumenti a capitale condizionatamente protetto sono sempre più sotto i riflettori degli investitori interessati a ottimizzare l’esposizione azionaria del loro portafoglio – commenta Antonio De Negri, founder e ceo di Cirdan Capital -. Con questa nuova struttura di certificato Phoenix, Cirdan Capital conferma la propria capacità di essere in prima linea nell’innovazione di prodotto e di saper mettere tale capacità a disposizione delle specifiche e puntuali esigenze dei propri clienti, in maniera veloce e trasparente”.

Commenta



Articoli correlati

Certificati, arrivano i Mini Future sulla volatilità

Andrea Dragoni

“Il mercato Orso non è ancora finito”

Redazione

Obbligazionario, il peggio è alle spalle

Enzo Facchi
UA-69141584-2