Investi

Da Vontobel un certificato per puntare sullo smart healthcare

mercati e volatilità

Il certificato a gestione attiva replica un indice di 30 società attive dal punto di vista dell’innovazione e dell’avanzamento tecnologico in ambito sanitario

Vontobel ha elaborato il Vontobel Strategic Certificate on Smart Healthcare, certificato attivo che replica il Vontobel Smart Healthcare Index, composto da 30 titoli appartenenti al settore dell’innovazione e dei progressi tecnologici legati all’healthcare.

Lo smart healthcare rispecchia il cambiamento epocale che il mondo della sanità sta affrontando, anche alla luce di due megatrend: i cambiamenti demografici (crescita e invecchiamento della popolazione stanno guidando l’aumento dei costi sanitari) e l’innovazione tecnologica (lo sviluppo della genomica, la sempre maggiore diffusione di big data, intelligenza artificiale e internet of things, che inevitabilmente vanno a influire anche su questo ambito, con impatto positivo dal punto di vista dell’efficienza e della riduzione dei costi). Lo smart healthcare presenta ampie prospettive di crescita, che interessano anche i grandi giganti tecnologici a livello internazionale, che stanno investendo cifre sempre più importanti nello sviluppo di nuove tecnologie a supporto del settore.

Il Vontobel Strategic Certificate on Smart Healthcare Index è parte della numerosa gamma di certificati a gestione attiva, che sul mercato SeDeX rappresentano l’offerta di Vontobel. Questi strumenti permettono agli investitori di usufruire dei vantaggi tipici sia dei certificati (soglie di ingresso basse, struttura fiscale favorevole per la compensazione di minusvalenze, trasparenza e liquidabilità tipiche degli strumenti quotati in Borsa) sia dei fondi attivi, cioè connessi alla gestione professionale, che offre ampia diversificazione e capacità di adattare i portafogli a nuove condizioni di mercato.

Il Vontobel Strategic Certificate on Smart Healthcare Index vede il contributo del Wealth Management di Vontobel, un esempio di sinergia interna tra le diverse unità di business della società. In qualità di Index Sponsor, il Wealth Management di Vontobel si occupa sia della costruzione che del ribilanciamento discrezionale dell’indice.

“L’emergenza legata al Covid-19 ha fatto emergere i limiti del settore sanitario a livello mondiale e, allo stesso tempo, ce ne ha fatto comprendere la centralità – spiega Alessandro Cassiani, responsabile structured products distribution Italia di Vontobel -. Si prevedono numerosi investimenti nel settore, non solo a causa della recente pandemia, ma anche per via dell’analisi di alcune tendenze di lungo termine, i cosiddetti megatrend, che evidenziano come il progressivo aumento della popolazione non potrà che avere implicazioni sul settore. Allo stesso tempo, gli enormi progressi in ambito tecnologico possono venire applicati in numerosi ambiti della sanità, dalla diagnostica per immagini alle cure rivoluzionarie basate sulle terapie geniche. Il Vontobel Strategic Certificate on Smart Healthcare Index è nato per consentire anche a chi non vuole investire nei singoli titoli di beneficiare delle prospettive di crescita a lungo termine legate a questi megatrend e a un settore in costante evoluzione come quello sanitario, con il vantaggio ulteriore della gestione attiva, tipica degli strategic certificate”.

Commenta



Articoli correlati

Certificati, arrivano i Mini Future sulla volatilità

Andrea Dragoni

“Il mercato Orso non è ancora finito”

Redazione

Obbligazionario, il peggio è alle spalle

Enzo Facchi
UA-69141584-2