Investi

Giappone, tutte le occasioni corporate

Secondo Comgest sono molte le opportunità di investimento nelle società giapponesi. Eccone alcune

Nonostante l’incertezza dovuta alla ripresa dei contagi che ha reso il sentimento un po’ volatile, in Giappone è possibile cogliere buone opportunità nel mondo corporate. A fare il punto è Richard Kaye, gestore del fondo Comgest Growth Japan di Comgest.

“Come in passato, ci aspettiamo che in Giappone il rimbalzo globale del settore bancario che ha caratterizzato gli ultimi giorni sia di breve durata a causa delle maggiori sfide strutturali che caratterizzano il comparto nipponico rispetto a quello di altri Paesi – spiega -. In seguito a diversi meeting con le società in portafoglio e con aziende che potrebbero esservi inserite in futuro, tra le storie d’investimento più incoraggianti dell’ultimo periodo, il ceo di Hikari Tsushin ha confermato l’aumento del 10% dell’obiettivo di crescita dell’utile operativo, dato che il sistema di prenotazioni Epark beneficia della campagna ‘GoTo’ e del takeaway. La societa’ sta inoltre definendo i principi della propria filosofia Esg”.

“Hamamatsu Photonics ha riferito che la domanda di apparecchiature per le radiografie dentali sta confutando le previsioni fino a marzo – prosegue l’esperto -. Tuttavia gli encoder di posizionamento per la robotica hanno registrato un rimbalzo, le applicazioni per semiconduttori hanno un posizionamento uniformemente solido e la domanda di apparecchi per tomografia computerizzata avanzata conferma le prospettive per il 2021. Hoya, da ottobre ha dimostrato una ripresa nell’attività di produzione di lenti oftalmiche negli Stati Uniti e ha fatto sapere che la litografia multi-patterning per la produzione di semiconduttori fornirà un ulteriore supporto alle vendite di prodotti di ottica elettronica all’ultravioletto estremo (Euv)”.

“Invece iIl ceo e il cfo di Pan Pacific International Holdings (ex Don Quijote), hanno confermato che l’attività internazionale supererà le stime di sviluppo dell’attività della società in Asia. La dinamica dei prezzi e il miglioramento della qualità della merce dei negozi di Don Quijote possono incrementare i margini – assicura Kaye -. Le controparti di Asahi Intecc ci hanno riferito invece che, nel trimestre luglio-settembre, l’utilizzo di fili guida negli ospedali statunitensi e’ ritornato all’87% rispetto allo stimato 70%”.

Quanto al settore della mobilità, l’esperto spiega che il ceo del Japan Airport Terminal ha condiviso i numeri relativi al volume dei voli: quelli nazionali sono tornati al 35%, dei livelli pre-Covid-19, mentre quelli internazionali sono stimati al 17% rispetto a marzo.

“Per concludere, Oriental Land (Disneyland Tokyo) ha rivelato che la fruizione dei parchi a tema e’ cresciuto costantemente. Dal 10% al momento della riapertura di luglio si e’ passati – con le attrazioni aperte all’80% – fino all’attuale 30-40%. A questi dati si aggiunge il feedback positivo dei visitatori sul minore affollamento”, chiarisce infine Kaye.

Commenta



Articoli correlati

Obbligazionario, il peggio è alle spalle

Enzo Facchi

Nuovo Etf Esg sull’azionario cinese per Dws 

Enzo Facchi

Le opportunità nel credito high yield

Enzo Facchi
UA-69141584-2