Investi

Hsbc, due nuovi Etf azionari sostenibili

etf

Quotati su Borsa Italiana, sono pensati per offrire una soluzione efficiente dal punto di vista dei costi per investire nell’area Asia Pacific e nei mercati emergenti

Hsbc Global Asset Management ha quotato su Borsa Italiana l’Hsbc Asia Pacific ex Japan Sustainable Equity Ucits Etf e l’Hsbc Emerging Market Sustainable Equity Ucits Etf, a complemento della gamma esistente di Etf azionari sostenibili di Hsbc.

L’Asia Pacific ex Japan Sustainable Equity Ucits Etf, il primo Ucits Etf sostenibile sul mercato che fornisce esposizione a un benchmark Asia Pacific ex-Japan, fa un passo avanti rispetto ai tradizionali prodotti sostenibili replicando l’indice personalizzato Ftse Asia Pacific ex Japan Esg Low Carbon Emissions Select, che integra analisi su Esg, emissioni di CO2 e riserve di combustibili fossili.

L’Emerging Market Sustainable Equity Ucits Etf replica l’indice personalizzato Ftse Emerging Esg Low Carbon Emissions Select Index, che ha come obiettivo un incremento del 20% dello score Esg, una riduzione del 50% delle emissioni di CO2 e un taglio del 50% delle riserve di combustibili fossili rispetto all’indice standard.

Entrambi i fondi sono pensati per offrire una soluzione efficiente dal punto di vista dei costi per investire nell’area Asia Pacific e nei mercati emergenti e mirano a replicare la performance degli indici sottostanti, riducendo al minimo il tracking error tra il fondo e l’indice.

“La sostenibilità sta assumendo un ruolo sempre più centrale nel nostro business e in questa direzione si inscrive il lancio della nostra gamma di Etf azionari sostenibili, che si arricchisce ora di due nuovi strumenti, con focus sui mercati asiatici ed emergenti – spiega Stefano Caleffi, head of etf sales for Southern Europe di Hsbc Global Asset Management (France) -. In questo modo intendiamo supportare la transizione verso un’economia e una società sostenibili offrendo agli investitori soluzioni efficaci ed efficienti dal punto di vista dei costi. A livello più generale, incoraggiamo tutte le società in portafoglio a stabilire e mantenere elevati livelli di trasparenza, in particolare nella gestione delle problematiche e dei rischi in tema Esg”.

“Poiché i mercati emergenti e l’area Asia-Pacific sono una parte fondamentale del nostro Dna, siamo lieti di offrire ai nostri clienti una soluzione conveniente ed efficace per investire nelle aziende che stanno passando a un’economia a basse emissioni di CO2”, aggiunge Olga De Tapia, global head of Etf sales di Hsbc Global Asset Management.

Commenta



Articoli correlati

Certificati, arrivano i Mini Future sulla volatilità

Andrea Dragoni

“Il mercato Orso non è ancora finito”

Redazione

Obbligazionario, il peggio è alle spalle

Enzo Facchi
UA-69141584-2