Investi

Intesa Sanpaolo, 16 nuovi certificati cash collect

Possibili premi semestrali condizionati dall’andamento dell’azione sottostante in caso di rialzi, stabilità o ribassi entro il livello barriera

Intesa Sanpaolo ha quotato direttamente sul mercato SeDeX di Borsa Italiana 16 nuovi certificati di tipo cash collect che prevedono la possibilità di ottenere premi semestrali condizionati dall’andamento dell’azione sottostante in caso di rialzi, stabilità o ribassi entro il livello barriera.

I nuovi cash collect di Intesa Sanpaolo sono certificati d’Investimento a capitale condizionatamente protetto che hanno la peculiarità di corrispondere all’investitore premi condizionati semestrali durante tutta la vita del certificato. In particolare, tutti i certificati cash collect quotati il 18 novembre hanno un prezzo di emissione pari a 100 euro, una durata di 36 mesi e barriera osservata unicamente alla scadenza. Prevedono poi il pagamento di 6 premi condizionati semestrali: affinché avvenga il pagamento del premio condizionato è sufficiente che il sottostante nelle relative date di valutazione abbia un valore maggiore o uguale al livello barriera. per questo motivo anche in caso di lievi ribassi dell’azione sottostante, il rendimento del certificate risulta essere positivo.

A titolo di esempio, vediamo in dettaglio il funzionamento di un certificate: il cash collect su Unicredit (ISIN IT0005467979). L’investitore avrà la possibilità di acquistare questo strumento direttamente sul mercato SeDeX di Borsa Italiana a partire dal 18 novembre attraverso il proprio intermediario finanziario di fiducia, phone banking o internet banking. Il certificato pagherà un premio semestrale condizionato all’andamento del sottostante nelle seguenti date (i certificati devono essere acquistati almeno 3 giorni lavorativi prima delle date di pagamento riportate per poter beneficiare dell’eventuale premio): 16 maggio 2022, 15 novembre 2022, 15 maggio 2023, 15 novembre 2023, 15 maggio 2024.

Il pagamento del premio di 3,84 euro è condizionato alla performance dell’azione di Unicredit. Se nel giorno di valutazione il prezzo del sottostante dovesse essere pari o superiore al livello barriera l’investitore percepirà il premio semestrale. Al contrario, se il valore dovesse essere minore del livello barriera (pari al 75% dello strike iniziale), il certificato non pagherà l’importo di euro 3,84. Nel giorno di scadenza del certificato (15 novembre 2024) l’investitore percepirà il prezzo di emissione del certificato di euro 100 maggiorato dell’ultimo premio condizionato di euro 3,84 qualora il valore dell’azione di Unicredit (alla data di valutazione finale) dovesse essere pari o superiore al livello barriera (pari a 8,7375). In caso contrario l’investitore subirà una perdita commisurata a quella che avrebbe ottenuto investendo direttamente nell’azione sottostante.

Commenta



Articoli correlati

Omicron non fermerà l’Eurozona

Enzo Facchi

Certificati, da Intesa 24 nuovi bonus cap barriera continua

Enzo Facchi

Per le A-Shares sarà un anno d’oro

Enzo Facchi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. Continuando a navigare accettate il loro utilizzo. Accept Read More

UA-69141584-2