Investi Primo piano

Titoli di Stato, il 25 marzo debutta il BTp Short Term

btp

Emissione fino a 4 miliardi. Il nuovo titolo sostituirà il CTz. In asta anche BTp-i

Il BTp Short Term è pronto al debutto. Il ministero dell’Economia ha infatti annunciato che nell’asta prevista per giovedì 25 marzo, insieme al BTp-i, verrà emesso il primo BTp Short Term, il nuovo titolo che subentra al CTz. 

La prima emissione vedrà in asta BTp Short Term scadenza 29 novembre 2022 per un importo compreso tra 3,5 e 4 miliardi. Nella stessa asta saranno offerti BTp-i scadenza 15 maggio 2030 per un importo tra 750 milioni e 1,25 miliardi.

Questa nuova tipologia di titoli, in tutto uguali ai BTp nominali, come chiarisce la nota del Tesoro, potrà avere una scadenza compresa tra i 18 ed i 30 mesi e andrà a sostituire interamente i collocamenti dei CTz, che da questa asta in poi si intendono sospesi.

Con l’introduzione di questi nuovi strumenti, il Mef si propone di contribuire a rendere maggiormente efficiente e liquido il comparto a breve termine dei titoli di Stato, nonché di conseguire ulteriori margini di flessibilità per la gestione del profilo delle scadenze dei prossimi anni.

Sui CTz attualmente in circolazione, spiega ancora la nota, il Mef si avvarrà, ove necessario, di tutti gli strumenti di gestione del debito a sua disposizione per garantire il mantenimento di condizioni di ordinato funzionamento delle negoziazioni sul mercato secondario.

Commenta



Articoli correlati

Azionario, fino a quando durerà il rally?

Enzo Facchi

Dollaro, ecco cosa accadrà nel 2023 

Enzo Facchi

Certificati, da Unicredit 25 nuovi fixed cash collect

Enzo Facchi
UA-69141584-2