Investi

Tre nuovi certificati memory cash collect per Vontobel

I nuovi prodotti offrono premi per rendimenti potenziali annui dal 11,52% al 16,72% con effetto memoria e protezione condizionata del capitale a scadenza

Nuovi certificati con premio periodico per Vontobel, costruiti con l’obiettivo di offrire un’esposizione a settori differenti dell’economia. I nuovi prodotti offrono premi per rendimenti potenziali annui dal 11,52% al 16,72% con effetto memoria e protezione condizionata del capitale (classificazione Acepi) a scadenza, e possibilità di rimborso anticipato.

Tre i possibili scenari alle date di valutazione intermedie. Se tutti i sottostanti sono superiori o pari alla barriera autocall, il prodotto si estingue anticipatamente e l’investitore riceve il valore nominale (1000 euro), oltre al premio del periodo ed agli eventuali premi in memoria. Se tutti i sottostanti sono superiori o pari alla barriera premio, l’investitore riceve il premio del periodo e gli eventuali premi in memoria, e l’investimento prosegue. Se almeno uno dei sottostanti si trova al di sotto della barriera premio, l’investitore non riceve il premio, che viene conservato in memoria, e l’investimento prosegue.

Due invece gli scenari a scadenza. Se tutti i sottostanti sono superiori alla barriera a scadenza, l’investitore riceve il valore nominale, oltre al premio del periodo ed agli eventuali premi in memoria. Se almeno uno dei sottostanti è uguale o al di sotto della barriera a scadenza, l’investitore riceve un importo commisurato alla performance negativa del sottostante con la peggiore performance, con relativa perdita sul capitale investito.

La nuova emissione comprende il Memory Cash Collect Express Certificate su Barrick Gold, Freeport-McMoRan, Kinross Gold (Quanto EUR) – DE000VQ552S8. Questo certificato è costruito su un basket composto da tre aziende leader nel settore aurifero e dell’estrazione mineraria.
La barriera autocall è pari al 100%: usd 19,78 per Barrick Gold, usd 29,70 per Freeport-McMoRan, usd 6,56 per Kinross Gold. La barriera premio e capitale (monitorata a scadenza) è al 50%: usd 9,89 per Barrick Gold, usd 14,85 per Freeport-McMoRan, usd 3,28 per Kinross Gold.
Presenta date di valutazione intermedie mensili, inizialmente al 26 aprile 2021, da ultimo al 27 marzo 2023. A meno che non si sia verificato l’autocall o rimborso anticipato, scade il 27 marzo 2023. Il premio mensile con effetto memoria è pari a eur 1,18 (14,16% p.a.).

Secondo strumento è il Memory Cash Collect Express Certificate su Enel, Stellantis, STMicroelectronics (Quanto EUR) – DE000VQ552P4. È costruito su un basket composto da tre delle più importanti società del FtseE-Mib. La barriera autocall è pari al 100%: eur 8,407 per Enel, eur 14,259 per Stellantis, eur 31,24 per STMicroelectronics. La barriera premio e capitale (monitorata a scadenza) è al 60%: eur 5,044 per Enel, eur 8,555 per Stellantis, eur 18,74 per STMicroelectronics. Presenta date di valutazione intermedie trimestrali, inizialmente al 28 giugno 2021, da ultimo al 27 marzo 2023. A meno che non si sia verificato l’autocall o rimborso anticipato, scade il 27 marzo 2023. Il premio trimestrale con effetto memoria è pari a eur 2,88 (11,52% p.a.).

Infine, il Memory Cash Collect Express Certificate su H&M, Under Armour, Zalando (Quanto EUR) – DE000VQ552N9. Questo certificato è costruito su un basket composto da tre aziende leader nel settore della moda e dello sportswear. La barriera autocall è pari al 100%: sek 199,20 per H&M, usd 21,63 per Under Armour, eur 84,57 per Zalando. La barriera premio e capitale (monitorata a scadenza) è al 60%: sek 119,50 per H&M, usd 12,98 per Under Armour, eur 50,74 per Zalando. Presenta date di valutazione intermedie trimestrali, inizialmente al 28 giugno 2021, da ultimo al 27 marzo 2023. A meno che non si sia verificato l’autocall o rimborso anticipato, scade il 27 marzo 2023. Il premio trimestrale con effetto memoria è pari a eur 4,18 (16,72% p.a).

Commenta



Articoli correlati

Certificati, arrivano i Mini Future sulla volatilità

Andrea Dragoni

“Il mercato Orso non è ancora finito”

Redazione

Obbligazionario, il peggio è alle spalle

Enzo Facchi
UA-69141584-2