Investi

WisdomTree, nuovo Etf tematico sulla cybersecurity

Il WisdomTree Cybersecurity Ucits Etf offre esposizione alle società con una crescita elevata che trainano le innovazioni nel mercato pure-play della sicurezza informatica

WisdomTree ha lanciato sul mercato EtfPlus di Borsa Italiana un nuovo Etf: il WisdomTree Cybersecurity Ucits Etf (codice Isin IE00BLPK3577, Ter 0,45%), strumento che replica l’indice WisdomTree Team8 Cybersecurity Index. “La domanda di protezione contro le minacce informatiche crescerà a mano a mano che le industrie si convertiranno alla vendita online, più denaro verrà scambiato elettronicamente, più gente lavorerà da remoto, più dispositivi domestici e oggetti prima considerati personali diventeranno connessi e a mano a mano che l’elaborazione dei dati aziendali e personali passerà al cloud – spiega Chris Gannatti, head of research Europa di WisdomTree -. Il WisdomTree Cybersecurity Ucits Etf si focalizza sul futuro della cybersecurity. Le aziende incluse nel portafoglio vengono scelte per la loro elevata esposizione su sette temi che si ritiene traineranno la crescita futura della sicurezza informatica e per la comprovata capacità di incremento dei ricavi”.

Questo Etf intende replicare la performance del WisdomTree Team8 Cybersecurity Index, un paniere di società in grado di trainare le innovazioni e i principali sviluppi del settore cybersecurity. WisdomTree ha dato vita ad una partnership con gli esperti di cybersecurity, dati e fintech di Team8 per individuare i temi di sviluppo e le società più rilevanti del settore, mantenendo allo stesso tempo il suo approccio nella costruzione di Etf azionari tematici.

“Nel 2020, la trasformazione digitale ha accelerato drasticamente e la fiducia nella nostra infrastruttura digitale è passata dall’essere molto importante a costituire un elemento assolutamente cruciale – aggiunge Nadav Zafrir, managing partner di Team8 -. In un contesto di sfide senza precedenti, rimanere connessi digitalmente ha promosso livelli di funzionalità impressionanti guidati dall’agilità che il digitale riesce ad offrire e, in molti casi, ha garantito il normale svolgimento delle attività professionali. Questa apparente resilienza digitale non deve indurci in errore. Mantenere la fiducia nella nostra infrastruttura è fattibile ma richiede occhi bene aperti e un enorme sforzo di difesa informatica. Siamo entrati in partnership con WisdomTree per individuare i trend e le soluzioni innovative che riteniamo consentiranno un futuro digitale resiliente e sicuro”.

Nel dettaglio, il WisdomTree Cybersecurity Ucits Etf offre esposizione alle società con una crescita elevata che trainano le innovazioni e i principali sviluppi nel mercato pure-play della sicurezza informatica nel medio e lungo periodo. Per stabilire se una società sia impegnata soprattutto in attività del settore della cyber security, la società spiega di controllare una serie di elementi: “L’esposizione ai temi dello sviluppo della cyber security: i temi chiave includono privacy e fiducia digitale, sicurezza cloud, sicurezza shift-left, smarter security, sicurezza dei dispositivi internet, mondo senza confini, resilienza e ripresa. Informazione specializzata: individua le società del settore cybersecurity, sfruttando le tecniche di ricerca di Team8. Focus e crescita: il meccanismo di ponderazione di selezionate società del settore cybersecurity prende in considerazione l’entità del coinvolgimento complessivo di una società nei temi dello sviluppo della cybersecurity di cui sopra, privilegiando al contempo le aziende che mostrano i più alti tassi di crescita dei ricavi. I membri dell’indice vengono anche selezionati in base ai criteri Esg (ambientali, sociali e di governance) definiti da WisdomTree”.

“Abbiamo costruito una strategia focalizzata e diversificata che mette a frutto le competenze e le conoscenze senza eguali di Team8 nel settore della sicurezza informatica – conclude Alexis Marinof, head of Europe di WisdomTree -. La nostra gamma di Etf tematici ha superato gli 1,2 miliardi di dollari Usa di masse in gestione, dopo il lancio avvenuto poco più di due anni fa. Il nostro approccio allo sviluppo di strategie tematiche con esperti settoriali di parti terze continua a soddisfare le esigenze degli investitori che si aspettano che gli Etf tematici riflettano realmente il settore che cercano di replicare. Dalla nostra ultima indagine è emerso che quasi i due terzi (61%) degli investitori professionali europei si aspetta un incremento della propria allocazione sugli Etf tematici. Diamo sempre ascolto alla domanda degli investitori e cercheremo di continuare ad offrire le esposizioni uniche che gli investitori desiderano e che sono abituati ad aspettarsi da noi”.

Commenta



Articoli correlati

Certificati, arrivano i Mini Future sulla volatilità

Andrea Dragoni

“Il mercato Orso non è ancora finito”

Redazione

Obbligazionario, il peggio è alle spalle

Enzo Facchi
UA-69141584-2