Primo piano Risparmia

Risparmiare e investire sui successi dell’Italia

Accantonando e investendo 10 euro (o 20) per ogni goal della Nazionale negli ultimi 30 anni avremmo ottenuto un rendimento del 201%

Il calcio è lo sport più amato dagli italiani, con oltre 33 milioni di tifosi. Perché allora non combinare questa passione con gli investimenti, ottimizzando la gestione dei propri risparmi in funzione dei risultati raggiunti dalla propria squadra del cuore o dal calciatore preferito?

Per fare un esempio si potrebbe fare un Piano di accumulo del capitale (Pac) flessibile che prevede di investire delle piccole somme ogni volta che la propria squadra del cuore vince o ogni volta che il campione preferito fa un goal. In redazione abbiamo fatto una prova sul campo di un Pac costruito in questo modo, che abbiamo chiamato “Piano del tifoso”, e nell’ultimo aggiornamento a fine maggio mostrava un rendimento cumulato del 33 per cento.

In tempi di Europei, per capire le potenzialità che può offrire una corretta gestione del risparmio, Gimme5 (è un’applicazione di AcomeA Sgr che permette di costruire Pac flessibili a partire da piccoli importi) ha effettuato una simulazione che svela quanto avremmo guadagnato se avessimo investito una piccola somma per ogni goal segnato dalla Nazionale agli Europei e ai Mondiali negli ultimi 30 anni.

Allo stesso tempo, dalla simulazione è possibile anche vedere quanto avremmo perso in 30 anni in termini di potere di acquisto se gli stessi soldi risparmiato non fossero stati investiti.

La simulazione, risparmiare senza investire

Nell’analisi vengono presi come riferimento tutti i goal segnati dall’Italia nelle partite di qualificazione e di finale dei campionati Europei e Mondiali dal 1990 al 2021 (compreso il match contro il Belgio di settimana scorsa) e per ciascuno di questi è stato ipotizzato un risparmio di 10 euro o 20 euro.

Dal 1990 a oggi, la nostra Nazionale ha segnato 379 goal. Se avessimo messo da parte 10 euro ogni volta che l’Italia ci ha fatto esultare, oggi avremmo accantonato 3.790 euro. A causa dell’inflazione, ipotizzata al 2% annuo, oggi avremmo però un valore reale di 2.912 euro.

Se, invece, avessimo risparmiato 20 euro per ogni goal, oggi avremmo 7.580 euro, il cui valore reale, considerando sempre l’effetto inflazione, oggi sarebbe di 5.824 euro.

Risparmiare investendo il denaro accantonato

Fonte: Gimme5

Se non ci fossimo limitati a risparmiare, ma avessimo investito queste piccole somme, volta per volta, attraverso un investimento azionario, i risultati sarebbero completamente diversi e decisamente più interessanti.

Investendo 10 euro per ogni goal della Nazionale, oggi il nostro capitale ammonterebbe a 8.751 euro, con un guadagno del +201% (5.840 in termini assoluti) rispetto al semplice accumulo. Investendo 20 euro a ogni pallone messo in rete dagli Azzurri, invece, avremmo oggi una somma di ben 17.503 euro, con un guadagno di 11.679 euro (+201%).

La simulazione prende come riferimento un rendimento medio annualizzato, espresso in termini reali, del 5,3% per un investimento in azioni globali (dati del Credit Suisse Global Investment Returns Yearbook 2020, Credit Suisse, London Business School).

Commenta



Articoli correlati

La classifica di supermercati più convenienti: risparmi fino a 1.720 euro l’anno

Enzo Facchi

Hype si rinnova: ecco Radar, Salvadanaio, Investimenti e Mutui

Enzo Facchi

Bonus Inps per studenti, via alle domande per avere fino a 1.300 euro

Enzo Facchi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. Continuando a navigare accettate il loro utilizzo. Accept Read More

UA-69141584-2